Computer articles

Le novità Hi Tech al CES 2018: in pole il Made in Italy

Le novità Hi Tech al CES 2018: in pole il Made in Italy

Lo smartphone pieghevole atteso da Samsung, nuovi altoparlanti “smart” e la spinta innovativa delle reti mobili di quinta generazione: dal 9 al 12 gennaio torna a Las Vegas il CES, la fiera dell’hi-tech più attesa dell’anno. Tra le novità del 2018 la prima delegazione di start up italiane che animerà un “village” tricolore.

Artiphon Instrument 1: una band a portata di mano!

Immaginate di avere una chitarra, un pianoforte, un contrabbasso, una batteria e perfino un violino tutti in un solo strumento: è Artiphon Instrument 1, un device ultra tecnologico, e dal design minimal, in grado di riprodurre una vasta gamma di suoni. Frutto di una fortunata campagna di crowdfunding su Kickstater (in sei ore ha ottenuto

Le strade diventano smart

  La rivoluzione parte dalle strade della cittadina inglese di Chesham. Proprio qui, infatti, le vie sono state rese smart grazie a punti di accesso integrati alla pavimentazione. L’esperimento, il primo nel suo genere, è stato realizzato da Virgin Media, allo scopo di rendere la connessione veloce alla portata di tutti. Sotto la superficie del

Tera-Wifi: in arrivo la supervelocità

Un Wifi super veloce è una realtà sempre più vicina. Si chiamerà ‘Tera-Wifi’ e sarà 100 volte più veloce degli attuali. Il gruppo di ricercatori guidato da Daniel Mittleman, dell’università americana Brown, ha pubblicato su Nature Photonics la creazione dei primi dispositivi capaci di ‘smistare’ i dati trasmessi con questa tecnologia e renderne sempre più

C.H.I.P. il pc che costa meno di una pizza

E’ iniziata la raccolta fondi di C.H.I.P. un mini pc da 9 dollari basato su Debian Linux, sviluppato dal team statunitense Next Thing, basato su architettura ARM che punta ad offrire una valida alternativa al famoso Raspberry Pi. C.H.I.P. è una single board ARM molto più piccola (misura solo 6×4 centimetri) e soprattutto più economica di

Google: Big G fa tremare gli operatori mobili!

ALWAYS ON, “sempre connessi”: questo il motto nonchè il sogno del navigatore più incallito e di Google, che ovviamente fa affari se le persone sono “connesse”. Proprio il gigante di Mountain View è al lavoro per permettere a stretto giro agli utenti americani di effettuare chiamate e navigare all’estero senza alcun costo aggiuntivo. Questo è quanto rivelato dal

Top