POLIZIA FERROVIARIA PUGLIA, BASILICATA E MOLISE: CONTROLLI CONTRASTARE IL FURTO-RICICLAGGIO DI CAVI DI RAME.

CONTROLLI AD ALTO IMPATTO DEL COMPARTIMENTO DI POLIZIA FERROVIARIA PER LA PUGLIA, LA BASILICATA ED IL MOLISE, PER CONTRASTARE IL FURTO-RICICLAGGIO DI CAVI DI RAME. MAXI SEQUESTRO.

Nell’ambito di pianificati servizi di contrasto al fenomeno dei furti di rame in danno di Rete Ferroviaria Italiana, intensificati sin dall’inizio dell’anno dal Compartimento della Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise, personale della Squadra di P.G. ha proceduto al sequestro di kg. 5.021 di cavi di rame, rinvenuti all’interno di un deposito ubicato in questa Zona Industriale.

Particolare ritenuto interessante è stato il ritrovamento anche di alcuni pendini tranciati (si tratta di sistemi di ancoraggio alla linea aere).

Nella circostanza gli agenti sorprendevano all’interno del sito due individui che sono stati denunciati in stato di libertà per ricettazione in concorso.

Prosegue quindi incessante l’attività di prevenzione e di repressione del fenomeno su tutto il territorio del Compartimento, che provoca ripercussioni negative sulla circolazione dei treni, con pattugliamenti lungo le linee ferroviarie e controlli presso i depositi di metallo/rottamai e siti abusivi.

 

The following two tabs change content below.

Scrittore, giornalista, autore di poesie ed opere letterarie, seo specialist, informatico e web designer.

Top