Un’inedito Augusto nel nuovo libro di Luciano Canfora

Canfora-Augusto-figlio-di-dio

 

Affascinante e complesso il nuovo libro di Luciano Canfora, edito da Laterza, dal titolo “Augusto, il figlio di Dio”. Il noto studioso ripercorre la vicenda politica e umana del fondatore dell’impero romano, Ottaviano Augusto, attraverso un’attento e scrupoloso esame delle fonti antiche, in primis di Appiano.

Appiano è senza dubbio l’autore antico che ci ha lasciato il resoconto più completo e dettagliato degli eventi successivi alla morte di Cesare. E’ pur vero che nella sua Storia romana (II secolo d.C.) Appiano ricopia e riassume le fonti,  traducendone intere porzioni per un pubblico eminentemente greco, ma è anche vero, come dimostra Canfora, che egli ha saputo selezionare con intelligenza le sue fonti, affidandosi oltre che a Timagene, il discusso alessandrino suo conterraneo, a due opere preziosissime per noi perdute, le Historiae ab initio bellorum civilium di Seneca padre e i Commentarii de vita sua , le cosiddette Memorie di Augusto.

La prima che risaliva fino all’età graccana era, forse, la fonte migliore e più indipendenti su quei fatti narrati da Appiano, la seconda invece era fondamentale perchè restituiva le preziose note personali del primo imperatore, un ragazzo capace di entrare nella storia grazie al nome e al carisma dell’uomo che l’aveva adottato, ma in grado di restarci grazie alla sua astuzia.

Canfora ci restituisce un profilo più complesso e affascinante, in parte anche inedito di Augusto, attraverso un confronto del testo di Appiano  con ogni altro autore alternativo della letteratura antica, Dione e Velleio, Plutarco e Svetonio, i poeti augustei e l’infinito epistolario di Cicerone.

Augusto fu  tanto acuto da capire che la sua credibilità passava per Cesare, per questo procedette immediatamente alla divinizzazione del padre adottivo, e si impose come unico che potesse raccoglierne l’eredità ideologica. Ne fu capace al punto che gli riuscì il gioco di prestigio di instaurare un impero simulando il ripristino della Repubblica. Con lui cambiava la storia di Roma: nasceva la monarchia.

Luciano Canfora ha ripreso in mano la biografia di questo gigante della storia, ne ha recuperato parti ancora inesplorate grazie a fonti greche, e l’ha restituita ai lettori di oggi.

The following two tabs change content below.

Nicola Antonio Pagliarulo

Top